l-inc

La parola a Mirko

Questo è il momento in cui Mirko legge l'intervento scritto con i suoi compagni

Non si può parlare di vita indipendente senza dar voce a chi ne ha diritto.

Nel seminario del 9 marzo, Mirko è stata quella voce.
Per sé e per i suoi compagni.

Un discorso breve e dalle parole nette, su ciò che si vuole e che molto spesso non è concesso realizzare.

Parole che devono essere lette con rispetto.

Il cambiamento nasce da qui.

 

"Da maggio 2017, in occasione dell’assemblea di ANFFAS Nordmilano svoltasi il giorno sabato 13, abbiamo iniziato a lavorare costantemente sul progetto L-inc il quale si occupa di inclusione sociale per le persone con disabilità e di occasioni di autonomia e lavoro per questo genere di persone che ha tanto da regalare e da dimostrare sul campo lavorativo e dei progetti di autonomia abitativa e residenziale.

Da quest’anno mi è stata presentata la possibilità di avere un nuovo lavoro dopo gli stage effettuati anni or sono in varie aziende, e trovo che questa possibilità sia più che costruttiva siccome mi creerà un futuro stabile e un’occupazione adatta e geniale per me.

Mi aspetto che L-inc cambi in meglio la mia settimana e che oltre a Casa Arcipelago ci sia un lavoro retribuito: le due cose nel caso non sarebbero concomitanti e soprattutto la seconda mi regalerebbe tanta soddisfazione.

Mi sono confrontato anche con gli altri e sono emersi dei temi interessanti come avere dei diritti e i propri spazi senza invasioni fastidiose, non essere obbligati a fare cose che non ci piacciono o potere fare le nostre scelte senza che qualcuno ci ostacoli.

Il progetto L-inc concentra l’attenzione principalmente sulle aspettative e i desideri delle persone con disabilità in modo da attribuire autodeterminazione e valore nelle scelte."